NON DARE NESSUNA POSSIBILITÀ A FUOCO E FUMO

 
 
 

Tutti sanno che gli incendi hanno conseguenze mortali. Ma sapevate che il maggior numero di vittime è causato dalla rapida propagazione di fumo e gas combusti tossici? Ca. il 70% delle persone vittime d’incendi rischia la vita a causa dell’inalazione di fumo e gas combusti. Questi ultimi sono pericolosi perché riducono la visibilità, contengono sostanze tossiche e trasmettono calore. Con almeno 5.000 incidenti dovuti a incendi che si verificano ogni giorno in Europa, la sicurezza antincendio negli edifici è uno dei maggiori problemi della società.

Alcuni esempi

‘It hurts to lose everything’: Huge fire in Manhattan displaces dozens
18.11.2017

London, Grenfell: Union 'shocked' by Sky News findings
04.08.2017  - extra info

Dubai's Torch Tower catches fire – again
03.08.2017  - extra info

Incendio ad Arese, fiamme in un palazzo di via Cantù: 30 famiglie evacuate
28.06.2018

Germania, incendio all'Europa-Park di Rust: migliaia di visitatori in fuga
05.07.2018

Milano, incendio in una palazzina: decine di persone in fuga per strada
23.07.2018 

 


Rivelatori di fumo, dispositivi di controllo, allarmi e sistemi sprinkler sono utili ma non sono in grado di prevenire la rapida diffusione di fiamme e fumo. La soluzione di isolamento FOAMGLAS® invece sì. Utilizzare un isolante incombustibile migliora sensibilmente la sicurezza antincendio di un edificio. Questo materiale non produce gas tossici e caldi e contribuisce a prevenire la rapida propagazione dell’incendio attraverso l’involucro dell’edificio. In questo modo, gli occupanti hanno più tempo per fuggire e i vigili del fuoco hanno più possibilità di salvare vite e anche l’edificio stesso.

 

 
 
 

 

PROTEZIONE ANTINCENDIO: È UN DOVERE DI TUTTI NOI

Riflettiamo su tutte le conseguenze di un incendio e la responsabilità del settore delle costruzioni nella sua prevenzione. 

 

Responsabilità sociale

A causa di standard di protezione antincendio inadeguati e metodi di prova obsoleti, in Europa vengono segnalati ogni anno 2 milioni di incendi e 4.000 morti. Le persone meritano di meglio.
A causa dell’utilizzo di materiali infiammabili, un incendio impiega solo tre minuti per propagarsi in un’intera stanza. Un isolante incombustibile può far guadagnare tempo prezioso.
Il fuoco sprigiona fumo e gas tossici. 14 tipi di cancro colpiscono più i vigili del fuoco che le persone comuni.
Dopo ogni incendio il fumo tossico inquina l’aria, mentre l’acqua utilizzata per spegnere le fiamme e contaminata da sostanze tossiche penetra nel suolo e finisce nei fiumi. Questo inquina l’ambiente.

Responsabilità per la salute e la sicurezza

Quando i materiali organici vengono riscaldati, subiscono una decomposizione termica e rilasciano gas infiammabili, dando origine ad un incendio di vaste proporzioni. Ciò avviene entro 10 minuti dall’inizio dell’incendio.
I gas combusti tossici provocano una perdita di coscienza già dopo pochi respiri. Ogni anno in Europa 70.000 persone vengono ricoverate a causa di lesioni dovute ad incendi.
La rapida formazione di fumo riduce la visibilità, provoca disorientamento e difficoltà respiratorie. In meno di tre minuti, le persone coinvolte possono trovarsi in grave pericolo.
Passiamo il 90% della nostra vita all’interno di edifici. Costruiamoli in modo che siano a prova d’incendio. In particolare gli edifici più alti, gli ospedali, le scuole, le strutture ospedaliere e tutti i luoghi pubblici meritano un’attenzione speciale.

Responsabilità finanziaria

Ogni anno in Europa si spendono 126 miliardi di Euro – l’equivalente dell’1% del PIL europeo - per le conseguenze degli incendi.
I danni provocati dal fumo e dall’acqua utilizzata per lo spegnimento, insieme allo smaltimento dei residui dell’incendio, comportano ogni anno spese enormi. Inoltre, se la possibilità di utilizzare l’edificio per la produzione di beni o altri scopi risulta compromessa, i costi sono destinati a crescere ancora di più.
Oltre il 70% delle aziende colpite da un incendio non sopravvive nei 3 anni successivi.
Spesso, dopo un incendio, pregevoli edifici di grande valore storico e architettonico vanno irrimediabilmente perduti.
 
 


Un materiale isolante non si limita ad offrire protezione termica, ma può giocare un ruolo cruciale nel piano di sicurezza antincendio di un edificio e garantirti la massima tranquillità.

 
 

L’ISOLAMENTO CON FOAMGLAS® INCREMENTA IL LIVELLO DI SICUREZZA CONTRO IL FUOCO DELL’INTERO INVOLUCRO DELL’EDIFICIO

Da decenni il business dell’isolamento FOAMGLAS® promuove sul mercato l’ utilizzo di isolanti non combustibili nel settore delle costruzioni a livello globale. A differenza di altri materiali presenti all’interno dell’edificio, che possono contribuire alla rapida propagazione dell’incendio e rilasciano gas combusti altamente tossici, le lastre FOAMGLAS® sono conformi alla classificazione di reazione al fuoco A1 - la più esigente della rispettiva norma europea - e fungono da barriera, limitando l’incendio localmente.
 
 
 
 
  • Le lastre in vetro cellulare FOAMGLAS® sono incombustibili e classificate A1 [EN 13501-1], la più elevata classe di reazione al fuoco ottenibile a livello europeo.
  • In caso d’incendio, le lastre FOAMGLAS® non producono fumo o gas combusti tossici.
  • Le lastre FOAMGLAS® non producono fumo denso, che potrebbe ostruire una via di fuga.
  • Le lastre FOAMGLAS® non producono pericoloso gocciolamento da combustione che potrebbe risultare pericoloso per le persone all’interno dell’edificio o in fase di evacuazione.
  • Le lastre FOAMGLAS® offrono una protezione antincendio superiore. Per ogni spessore di 50mm, l’isolante FOAMGLAS® offre 30 minuti di resistenza al fuoco aggiuntiva (REI).
  • Le lastre FOAMGLAS® hanno un punto di fusione superiore a 1000 °C (cfr. DIN 4102-17, con spessore > 80 mm).
 
 
 


UTILIZZA L’ISOLANTE INCOMBUSTIBILE  FOAMGLAS®

 
 


Effetto Melt Shield

In caso d’incendio, la superficie FOAMGLAS® agisce come uno scudo termico, grazie al cosiddetto effetto ‘melt shield’ (schermo fuso). Quando viene esposta alle fiamme, la superficie viene ‘vetrificata’ a causa dell’enorme quantità di calore, formando così una barriera protettiva. Tutti i materiali dietro alla “schermatura termica” non vengono danneggiati.
 
 
 
 
 

 
 

Punto di fusione > 1.000 °C

Il test del punto di fusione dimostra che dopo 90 minuti a temperature superiori a 1.000 °C, è ancora presente una quantità considerevole di materiale residuo. Ciò conferma la straordinaria protezione offerta dal vetro cellulare FOAMGLAS® (DIN 4102-17 - spessore > 80 mm)

>> Risultati del test 1

 
 
 

 

Classificazione A1
Le lastre in vetro cellulareFOAMGLAS® sono classificate A1 [EN 13501-1], ovvero ‘non combustibili’. Si tratta della più elevata classe di reazione al fuoco ottenibile a livello europeo.

>> Informazioni certificato A1

 

 

Fire Safe Europe (FSEU - Europa protetta dagli incendi)
FOAMGLAS® è membro della FSEU. Ogni giorno, i nostri esperti collaborano con la FSEU impegnandosi al massimo per promuovere azioni di sensibilizzazione sulla sicurezza antincendio negli edifici.

>> Maggiori informazioni su FSEU

 
 
 

 

TESTIMONIAL CENTRO FUNIVIARIO DI NAUDERS 

Il centro funiviario di Nauders, in Austria, è stato ampliato nell’estate 2015. Solo alcune settimane prima della data di ultimazione prevista, i lavori di saldatura hanno provocato un incendio nel tetto. Nonostante la rapida reazione dei vigili del fuoco, ampie porzioni della copertura superiore sono andate distrutte a causa delle fiamme. Durante le operazioni di spegnimento, l’acqua è penetrata anche nel piano interrato in cui si trovavano il magazzino e le casse.
 
 
 
 
  • Le aree in cui era presente il sistema di isolamento interno FOAMGLAS® non hanno subito danni dovuti all’incendio o all’acqua.
  • Dopo l’audit, gli esperti hanno attestato quanto segue: l’intero involucro realizzato con il sistema di isolamento interno FOAMGLAS® era rimasto indenne e le pareti richiedevano soltanto una nuova mano di vernice. Il compatto sistema di isolamento a strati accoppiati FOAMGLAS® aveva protetto efficacemente l’intero involucro dell’edificio.
  • I danni sono stati minimi e la protezione offerta dal sistema di isolamento FOAMGLAS® ha consentito di risparmiare sui costi.
  • Considerevole risparmio di tempo: nonostante i danni causati dal fuoco e dall’acqua, il sistema di isolamento interno FOAMGLAS® ha contribuito al completamento del progetto nei tempi stabiliti, completato in tempo all’inizio di dicembre 2015.
 
 
 
 

 

VIDEO  

Guarda le testimonianze dell’architetto e dell’investitore su questo caso d’incendio.